DOVE ACQUISTARE

Il commercio è sempre stato più importante per secoli in questa città situata a cavallo tra Asia ed Europa. Con la sua inesauribile varietà di prodotti, il labirintico Gran Bazar si trova al centro di una intensa, frenetica attività commerciale, come appare subito evidente osservando il dedalo di strade tra il bazar ed il ponte di Galata. Ovunque le merci sembrano straripare dai negozi ed invadere il selciato.

La Turchia è un centro produttivo tessile ed Istanbul ricca di negozi alla moda. Se si preferisce fare acquisti in un unico luogo, basta scegliere uno dei molti centri commerciali cittadini, che offrono prodotti di marca turchi ed internazionali. Ovunque andiate fate attenzione ai prodotti imitati

Se si guarda attraverso le botteghe collocate tra i passaggi a volta, si scoprono cortili interni o han (è costituito da edifici a due piani attorno a un cortile e protetto da una porta in legno che veniva chiusa durante notte) che ospitano industriosi laboratori artigianali.

I mercati, i bazar e i negozi di Istanbul sono sempre affollati e rumorosi quasi tutto dell’anno. Il Gran Bazar è sicuramente il centro commerciale più famoso della città. Nella zona dove si trova il Gran Bazar (aperto dalle 08:30 alle 19:30) ci sono anche altri bazar quali Mercato delle Spezie (aperto dalle 08:30 alle 19:00), Mahmutpaşa e Tahtakale. Mentre i primi due sono coperti e le valute straniere sono ben accettate, gli ultimi due sono scoperti e vengono frequentati in genere, dalla gente locale. Il Gran Bazar è chiuso domenica, mentre il Mercato delle Spezie è aperto per tutta la settimana. I negozi dei mercati storici, durante le festività religiose quali “Şeker Bayramı” e“Kurban Bayramı”, chiudono solo un giorno e sono aperti sempre durante le feste nazionali del paese.

Gli Han, una volta erano numerosi e costellavano il centro di Istanbul per fornire un alloggio temporaneo ai viaggiatori, ai loro animali e merci. Il tipico han era progettato come parte del complesso della moschea. Quando furgoni e camion sostituirono cavalli e muli gli Han hanno perso la loro funzione originaria e molti si

trasformarono in quartieri di piccole fabbriche ed in laboratori. Gli Han di Istanbul sono in genere in cattivo stato, ma lì si può respirare l’atmosfera orientale d’Istanbul di una volta. Esemplari più famosi sono Valide Han, Zincirli Han, Kürkçü Han, Büyük Han.

Quasi tutti i negozi turistici accettano euro e dollaro. Se il cliente paga in contanti può avere un po’ di sconto. Pagando con la carta di credito, gran parte dei negozi non aggiungono commissione.

Nei negozi di Istanbul mercanteggiare non è molto comune. Sappiamo che la maggioranza degli oggetti acquistati dai turisti si trovano nel Gran Bazar, Mercato delle Spezie e nei negozi all’interno della città antica. In questi bazar contrattare appare come una necessità, altrimenti si rischia di essere fregato. Bisogna precisare che i negozianti del Gran Bazar non sono insistenti come una volta. L’insistenza incessante che s’incontra nei bazar degli altri paesi Arabi, a Istanbul non esiste, anzi tutti i negozianti si comportano con gentilezza con tutti i turisti. A volte vi offrono una tazza di the caldo per farvi sentire a vostro agio e per farvi vedere la loro ospitalità. Non sentitevi obbligati ad acquistare se il negoziante mette il negozio sottosopra per farvi vedere la merce.

Istanbul, sicuramente, offre una vasta gamma di mercati, bazaar e negozi e spesso, questi sono specializzati su un tipo di prodotto ed uno si trova vicino all’altro, a disputarsi i loro eventuali clienti. Il Gran Bazaar é il centro dei tappeti e kilim, delle pietre vere, dei gioielli in oro ed in argento, di pellame, delle borse taroccate bene, degli oggetti in ceramica, vetro e diversi souvenir.  Al Gran Bazaar si trovano anché ogni genere di oggetti di artigianato tipo; pipe di schiuma di mare, scatole di madreperla e per i gioielli, rosari fatti di pietre semipreziose, riproduzione di icone ortodosse, ecc.

Il Mercato delle Spezie é un bazaar delle frutte secche, delle erbe, delle spezie, dei formaggi e dei diversi tipi di té alle erbe prodotti in Turchia, tra quello al melograno, alla mela e al tiglio. Oltre questo negli ultimi anni sono stati aperti alcuni negozi dove vendono delle pascmine e saponi aromatizzati.

Nel mercato di Mahmutpaşa, in centinaia di negozi, si vendono di ogni tipo di abbigliamento, tra cui mutande, calzine, asciugamani e abiti da sposa e scarpe. In questo mercato si possono acquistare anché le bigiotterie.

Il distretto Çukurcuma é più interessante per chi cerca oggetti antichi. In decine di negozi vendono un vasto assortimento di antichi oggetti, mobili e oggetti in ceramiche.

Il Mercato delle Pulci che si trova nel distretto di Ortaköy, la domenica la piazza di Ortaköy si riempie di bancarelle con souvenir di diversi tipi per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Il Bazaar del Libro si trova vicinissimo al Gran Bazaar (alla porta numero 7 del G.Bazaar) verso L’Università di Istanbul dove si possono acquistare dei volumi in diverse lingue, delle riviste vecchie, delle guide turistiche e delle tesi accademiche.

Il Mercato di Pesce, invece si trova nei quartieri Kumkapı e Galatasaray (vicino a Çiçek Pasajı)  con accanto i decine di ristoranti di pesce. Anché al centro del quartiere Beşiktaş esiste un mercato di pesce dove si possono acquistare dei pesci freschi. I pesci del Mar di Marmara, sempre cosparsi d’acqua per mantenerli freschi, sono invitanti per i passanti.

I moderni centri commerciali a Istanbul sono molto popolari per il loro intrattenimento e per la possibilità di fare acquisti. Essi dispongono di cinema multisala, fast food, café eleganti e altri centinaia di negozi. Sia nel lato asiatico che europeo ce ne sono più 130 centri commerciali e la maggiorparte di questi sono grattacieli ultramoderni dove si vendono sia capi delle maggiori case di moda turche, che quelli di molte griffe famose.

COMMENTI RECENTI

Se siete interessati a fare una visita guidata con noi o per ulteriori informazioni, vi preghiamo di contattarci via mail o di lasciare un commento qui sotto.

Per avere una guida italiana a Istanbul potete contattarci 7/24 anche via WhatsApp: 00. 90. 533 550 32 06 
Email: info@scopristanbul.com

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Menu